Login

Chi è online

 14 visitatori online

Messaggio

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Benvenuto su VelaItalia.it

Brindisi - Corfù 2008

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

O’Saraxxino vince la Brindisi-Corfù 2008

Da Repubblica.it ed. Bari
MARINA DI GOUVIA – 6 giugno 2008 – Viene dalla Lega Navale di Siracusa la barca vincitrice del trofeo Spiros Kalantzis, la coppa che va al vincitore della regata internazionale Brindisi-Corfu'. La classifica overall in tempo compensato premia O'Saraxxino, l'X-55 dell'armatore siciliano Antonino Saraceno, che ha preceduto First Flight, del CV Gallipoli, e Morgan ITA3701 del CC Barion Bari.

La stesura definitiva della classifica e' stata molto sofferta, visto che la Giuria presieduta dal consigliere federale Raffaele Marinelli ha dovuto esaminare numerose proteste e conseguentemente squalificare diverse imbarcazioni per evidenti irregolarita'. Cancellate dall'ordine d'arrivo Magic Blue, Vladra, Meria, Discovery, Poseidon, Nike IV e Perbacco, mentre e' stata penalizzata del 10% in tempo compensato Shaula. Tre ore di discussioni, con verifiche soprattutto di stazza, hanno spinto la Giuria alle decisioni definitive.

La coppa comunque finisce a bordo della siciliana O'Saraxxino, che ha vinto anche la classifica di classe 1-2, un trionfo completo quindi per l'imbarcazione siracusana. Nelle altre classi, vittoria di Puer Apulie del CV Brindisi nella Holiday, di Great Expectations della LNI Marina di Leuca nella Holiday Sprint. Feste anche per Morgan ITA 3701, vincitrice nella classe 3 e per Faust x 2, prima nella classe 4-5.

Grande spettacolo offerto anche quest'anno dai maxi, con in primo piano Idrusa di Paolo Montefusco, il Cori che gareggiava con il CV Brindisi. Ma splendido e fotografatissimo sul traguardo anche il Sangermani Terza Santa Maria, vincitore tra le barche d'epoca, cosi' come molto ammirato e' stato Malandrino, vincitore tra i multiscafi. L'appuntamento e' per stasera, sempre al Marina di Gouvia, quando saranno effettuate le cerimonie di premiazione e il cocktail di saluto.

Nella sezione download tutte le classifiche!

 

Mare duro

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Mare duro!

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

 

Sorridi, sei su VELACamera!

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Tutti i partecipanti al Campionato Primaverile di Taranto, faranno bene a vestirsi bene e pettinarsi, perchè sul campo di regata per tutto il campionato ci sarà il bravissimo fotografo Gianni Squitieri che cercherà di cogliere i momenti più belli ed emozionanti delle gare.
Pensavate che quel tipo sul gommone fosse un poliziotto con BARCAVELOX per chi va troppo veloce? Sorridente

No, è una indovinatissima iniziativa fortemente voluta e realizzata dal comitato dei Circoli organizzatori, che hanno commissionato a Gianni questo lavoro, frutto del quale è visibile in anteprima seguendo questo link:

http://www.offimagine.com/public/vela/altura/

Buon Vento

   

Banks Sail brilla a Dubai

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Banks Sails brilla negli Emirati Arabi

In una cornice che non ha lasciato nulla al caso, Banks Sails con un seti di Membrane Full Carbon 2008, esordisce brillantemente nelle acque di Dubai durante la Jumeira e Maktoum Cup 2008.


Nonostante non ancora perfettamente a punto per il sistema IRC , il Rodman 42 PAL ZILERI - CARRERA, dell'armatore Kristian Tzanov e con a bordo i timonieri Daniele De Tullio e Enrico Passoni, è stato protagonista, tra la nutrita flotta, in tutte le tredici regate disputate, dimostrandosi velocissima in tutte le condizioni di mare e vento, concludendo in fine la settimana al terzo posto subito alle spalle delle due barche australiane Zhik e Yoo e precedendo i velocissimi Russel Cutts 4.

   

Pagina 9 di 9